Bambini in ospedale: un approccio psicoanalitico