Messaggi recenti: Redazione cpdr

PRENDERSI CURA

a cura di LORENA PRETA Cosa significa prendersi cura di qualcosa o qualcuno ora che da mesi siamo afflitti da un'epidemia planetaria, in una situazione che ha assunto aspetti inediti finora e che possono avere come conseguenza addirittura un cambiamento profondo della condizione umana? Ci siamo trovati a veder confliggere la cura dei corpi con…
Per saperne di più

ATTUALITÀ: PSICOANALISI E CULTURA POP

Sanremo, tra sintomo e sogno collettivo Inauguriamo qui una serie di articoli rivolti a un pubblico ampio. Augurandoci di favorire il dialogo tra psicoanalisi e società di Chiara Buoncristiani Trifluoperazina, Stramonio ePindololoUn pizzico Di Secobarbital (…)E via anche questa smania di parlar!Max Gazzè - Il farmacista Un Paese lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalle…
Per saperne di più

“Psicoanalisi in cammino” il podcast del CpdR #primaloro: intervista a Tito Baldini Episodio pilota

http://centropsicoanaliticodiroma.it/wp-content/uploads/2021/02/Radio_Immagina_Tito_Baldini_febbraio2021-EDIT.mp3 #primaloro quello che molti non dicono “Psicoanalisi in cammino” è il podcast del Centro psicoanalitico di Roma. Vuole diffondere, attraverso la parole degli analisti, gli enzimi di un pensiero in movimento, rivolto alla cura e all’impegno nella società. Ci auguriamo che questo podcast possa restituirvi almeno parte della ricchezza e dell'utilità dell'ascolto e dello…
Per saperne di più

“L’Ultracorpo” a cura di L.Monterosa, A.Iannitelli, A.Buonanno

https://www.alpesitalia.it/prodotti-806-l_ultracorpo L'Ultracorpo Psicoanalisi, corpi e biotecnologie La nostra epoca è caratterizzata dall’espansione incontrollata della tecnica che sembra capace di oltrepassare ogni confine, fino quasi a controllare la vita ed espellere la fragilità e la malattia del corpo. In conseguenza di ciò, assistiamo alla creazione di forme sempre nuove di «ibridazioni transumane». Attraverso le nuove biotecnologie,…
Per saperne di più

Recenti commenti Redazione cpdr

Nessun commento da parte Redazione cpdr ancora.