Per un’etica della caducità