Psicoanalisi dell’Infanzia e dell’Adolescenza

(Dal Sito Nazionale della Società Psicoanalitica Italiana)
Pesa troppo la parola psicoanalisi accostata al mondo dell'infanzia? Crediamo di no, come cercheremo di comunicare a quanti consulteranno questo sito.

Ci proponiamo con questa rubrica di rendere più familiare il lavoro psicoanalitico rivolto ai bambini e alle loro famiglie innanzitutto con una breve storia della psicoanalisi infantile e successivamente con una serie di interventi dedicati a capire come la psicoanalisi consideri lo sviluppo del bambino e il suo funzionamento mentale, i diversi modi con cui si manifesta la sua sofferenza e quella dei suoi genitori, i possibili interventi.

Consideriamo i genitori collaboratori preziosi e indispensabili per aiutarci a capire i propri figli e per la messa in forma della cura, quando richiesto.

E' stato merito di Freud aprire uno sguardo nuovo sul mondo dell'infanzia: il bambino del dopo Freud è forse un po' meno angelo, ma certo molto di più persona, inserita in un contesto familiare cui viene riconosciuta una importanza fondante.

Data la vastità dell'argomento abbiamo ritenuto opportuno suddividere l'area dell'infanzia da quella della adolescenza pure presente sul sito.

Apriremo quindi tre differenti spazi per bambini in età diverse: da 0 a 3 anni; da 4 a 7 anni; da 8 a 13 anni.

La Società Psicoanalitica Italiana ha nel tempo contribuito alla formazione di psicoanalisti che hanno operato ed operano anche nei servizi pubblici nel mondo dell'infanzia e,  da 10 anni,  ha aperto un corso di perfezionamento per la psicoanalisi dei bambini e degli adolescenti riconosciuto dall'IPA (International Psychoanalytical Association).

Con l'iniziativa attuale intende raccogliere i frutti di tante esperienze e proporsi come interlocutore per un dialogo con il pubblico.

Genitori, insegnanti, pediatri, giudici e gli addetti ai lavori con l'infanzia troveranno sul sito brevi informazioni di base, una documentazione bibliografica sugli argomenti presentati.

Gli estensori di ogni rubrica si renderanno di volta in volta  disponibili per  rispondere ad eventuali domande, osservazioni, o per aprire dibattiti.


Marta Badoni

Con la collaborazione dei Referenti per l'aggiornamento nell'analisi dei bambini e degli adolescenti: Giuliana Barbieri, Paola Catarci, Maria Rosa De Zordo, Amedeo Falci, Gabriella De Intinis, Sandra Maestro, Marco Mastella, Cristina Ricciardi, Renata Rizzitelli, Mariella Vigna Taglianti.