2013-05-28 – Segnalazioni Editoriali

SEGNALAZIONE  LIBRI

Schlesinger Artoni C. (2012). Adozione e oltre. Roma: Borla. Presentazione di A. Ferro, postfazione di S. Bolognini.

Liberamente tratto dalla presentazione di A. Ferro

L’Autore, ordinario SPI e  full member IPA Esperta in psicoanalisi infantile, disegna la geografìa di cui ci si occuperà in tutto il libro: l'inconscio, quei territori della mente sconosciuti o parzialmente conosciuti ma non facilmente decifrabili. Allora questo libro “straordinario” che potremmo seguire nel testo riguardante le Adozioni, è un libro che ha un double speech o forse, potremmo dire, un third speech: perché la nostra vocazione di analisti (secondo livello di lettura del libro) è la vocazione di "adottanti" che prendono in cura pazienti per i quali non c'è stata una mente sufficientemente disponibile quando ce ne sarebbe stato bisogno - lì e allora non c'eravamo, e le zolle psichiche non accolte da un care-giverdepresso, indisponibile, o assente, possono essere ancora là che urgono per essere adottate - ma il terzo livello è quello che riguarda la nostra stessa mente, noi siamo adottanti potenziali degli aspetti della nostra mente in attesa di pensatore. Un libro, per riassumere, che ci parla di una grande sapienza ed esperienza analitica dell'Autrice, che ci parla di un problema concreto in modo chiaro, profondo, umano, dando indicazioni preziose a operatori e terapeuti, a chi si occupa sotto angolature varie del tema adozioni, e al tempo stesso un libro che va al di là del tema che si è proposto di sviluppare mostrando gli aspetti più primitivi e profondi dell'esperienza umana e che da risposte e apre interrogativi su come gestire lo Straniero con cui entriamo in contatto, sia esso un paziente, un supervisionato o semplicemente i nostri stessi buchi neri".

G. C. Zavattini G.C., Bianchini B., Capello L., Dallanegra L., Lupinacci M.A., F. Monguzzi, L. Vitalini (2013).Parlando con la coppia. Psicoterapia psicoanalitica della relazione di coppia. Roma: Borla; pagine: 192; prezzo: 24,00 €.

Liberamente tratto dalla presentazione

Il volume fa riferimento ad aspetti intrapsichici e relazionali dell’incontro  psicoterapeutico rivolto a coppie e famiglie. Il saggio comprende l’esposizione dei principali concetti che definiscono l’evoluzione della psicoterapia psicoanalitica della coppia e le caratteristiche che contraddistinguono la teoria della tecnica. La presenza  di molti riferimenti clinici è utile ad affrontare la complessa realtà della seduta congiunta con i due partner. Complessità che vede coinvolto il terapeuta in prima persona. Infatti per il terapeuta Parlare con la coppia diviene anche un veicolo espressivo dei propri pensieri ed emozioni e anche, seppur nel rispetto della necessaria asimmetria imposta dalla relazione terapeutica, una possibilità di co-costruzione di nuovi pensieri che possano dare spazio e nuovi vertici di lettura alla crisi. Nel percorso di riflessione viene impiegato anche il concetto di campo che si presta a diventare, all’interno del setting con le coppie, un’area intermedia fra pazie nti e terapeuta, all’interno della quale possono prendere vita sia le dinamiche relazionali sia i personaggi di una ‘nuova storia’.

---------------------------------------

Quaderni di Psicoterapia Infantile - nuova serie - vol. 67 - 2013: “Una casa per un po’. Esperienze di Casa Famiglia”.

Il volume affronta la condizione dei bambini e degli adolescenti collocati dal Servizio sociale e dal Tribunale per i minorenni presso Comunità di tipo familiare. Tale ‘questione’ sta gradualmente inserendosi nel panorama di interessi e di interventi teorico-tecnici, clinici e metodologici della psicoanalisi italiana b/a (si veda ad esempio i recenti e i meno prossimi lavori di Anna Ferruta sul tema) e viene recentemente accolta con sensibilità dal nostro Centro. Gli psichismi di migliaia di minorenni, i cui genitori spesso non sono stati in grado di riconoscere “la persona del figlio”, interrogano la psicoanalisi b/a sui temi dell’intenso e precoce traumatismo infantile, del crollo delle relative eventuali difese all’avvento del pubertario, dell’affidamento famigliare e dell’adozione, dei rapporti tra Istituzioni e Psicoanalisi (Tribunali, Servizi sociali, Aree intermedie di semiresidenzialità e residenzialità, ecc.). Ci sono quindi molti bambini e adolescenti bisognosi di una psicoanalisi a loro misura e allievi, analisti e AFT desiderosi di aiutarli. Da questo l’importanza di una reciproca intercettazione. Il Quaderno in visione, che, non so se volutamente, pare trarre il titolo da quello di un esemplare libriccino - Emili F., 2005, Una casa per un po’. Dall’abuso alla comunità per minori. Una storia vera. Roma: MaGi - avvicina la complessa tematica in maniera articolata e multidisciplinare.

------------------------------------------------------------

 

APERTURA COLLANA

Carla Busato Barbaglio e Maria Luisa Mondello curano la Collana Frontiera Adolescente in apertura presso Borla.

 

Liberamente tratto dalla presentazione

Le frontiere, luoghi di passaggio, di limite, di contatto, danno forma ideativa alla colla­na (…). Desideriamo, facendo perno sul cammino che si definisce adolescenza, compiere in­cursioni, tracciare percorsi, individuare strade già battute e da iniziare, per compren­dere la mente, gli assetti umani nel corso di vita. Collana essa stessa adolescente perché curiosa, pronta a correre il rischio fondativo di ogni esperienza: mettere piede dove non c'è ancora orma, sostenuti dal desiderio di conoscere che fa andare, e consapevoli di un oltre che è promessa forte e affasci­nante, tutta però da mettere in forma. Rivolta al futuro, in tensione verso la pienezza delle realizzazioni più compiute, Fron­tiera Adolescenza è impegno a sciogliere e riannodare patti di competenza e di cono­scenza. La storia e il passato gravano di vincoli ogni percorso già tracciato, ma insieme so­stengono, come terreno solido e sicuro, lo sguardo che si rinnova, e con meraviglia guarda oltre curando che il seminato germogli.